eng | ita  
 
     
eng | ita
L’edificio, una torre, che ospita i nuovi uffici, è posizionato tangenzialmente all’edificio storico il Bundeshaus e a debita distanza dagli edifici storici il Wasserwerk e il Punpenhause. Esso si configura come una torre faro della comunicazione in grado di esprimersi come un ulteriore elemento singolare. Una torre in grado al contempo di aggregare e rappresentare il nuovo UN campus. L’idea è quella di un edificio etereo, una torre di vetro, alta 114 m, che si contrappone alla matericità degli edifici dell’intorno e rigenera il contesto dato proponendosi come terza torre lungo il fiume. Il ritmo dei pieni e dei vuoti della facciata di vetro, scandito dall’alternanza delle file di cellule fotovoltaiche, riproporzionano la facciata alla scala degli edifici dell’intorno ed al contempo riconfigurano il land mark per la città. La sua posizione, il suo orientamento, la sua forma e la sua altezza sono stati pensati per salvaguardare il rapporto tra il contesto storico stilistico dei singoli edifici ed il parco. Una piazza pavimentata definisce una nuova area, in grado di ri-ammagliare tra loro il sistema degli edifici storici il Wasserwerk ed il Punpenhause e al contempo spingendosi fino all acqua ricuce la relazione tra l’edificio Bundeshaus ed il fiume.

sostenibilità
Artech studio

 
info progetti attività